When Kubrick Says No. (to Saul Bass)

Diciamocelo, Stanley Kubrick era uno un po’ difficilotto.
Non stupisce quindi leggere i suoi commenti noiosetti in calce alle proposte per i visual di The Shining, se non fosse che l’artefice di quei visual era, nientepopòpopopò di meno che
Saul Bass.

giphy

Ma come ti permetti?

Se vi state chiedendo: “Chi scusa?” vergognatevi e andate a studiare qui.
In ogni caso, il vecchio Stanley deve aver pensato:

“Ho voglia di rompere le palle al più grande artista in circolazione per questo lavoro… Chi posso chiamare?”

Non lui, Stanley. Non lui...

Non lui, Stanley. Non lui…

Ecco spiegati i commenti del tipo: “Gneeee, nonlossòòòò mi pare difficile da leggere…”
Una roba alla “Bello, ma facciamo il logo più grande…” degna del peggior cliente della più paziente agenzia di comunicazione del mondo.

Le foto sono di Bobby Solomon, i disegni (e la sicura incazzatura) di Saul Bass.
Le rotture di coglioni di Mastro Kubrick.

saul-bass-the-shining-its-nice-that-

saul-bass-the-shining-its-nice-that-3

saul-bass-the-shining-its-nice-that1

saul-bass-the-shining-its-nice-that6

saul-bass-the-shining-its-nice-that8

saul-bass-the-shining-its-nice-that9

(via: it’s nice that)

Annunci

Taylor Holland’s Eurobus

Taylor Holland è un artista di origini statunitensi che lavora nella vecchia Europa, più precisamente a Parigi.
Un giorno il nostro Taylor, girandosela per le vie della città, mette gli occhi sulla fiancata di un bus, uno di quelli che portano 16enni arrapati in gita a Praga per il viaggio di terza liceo. Mette gli occhi sui fianchi di questo bestione, dicevamo, gli scatta una foto e inizia un viaggio straordinario in stile Springmachine tra le più incredibili grafiche di tour bus d’Europa.

Lo so cosa starete pensando:

Un post sugli autobus? Ma sei serio?

Un post sugli autobus?

Non prendetela così male.
Sta di fatto che nel 2011 esce un libro con 58 fotografie (del quale siamo disperatamente alla ricerca, eddai Taylor mandacela ‘na copia) e internet vede nascere i vari account di Holland dedicati al progetto e costantemente aggiornati.

matmos_press_taylor_holland_eurobus_001

Instagram: @Euro_Bus
Tumblr: Eurobus
Twitter: @EuroBus_

In premio per aver letto fin qui: un po’ di foto dannatamente fighe.

113_dsc0052-2-580x386

113_dsc0249-580x386

113_dsc0199-580x386

113_dsc0145-580x386

113_dsc0577-580x300

113_dsc0364-2-580x386

113_dsc04262-copy-580x386

113_dsc0833-580x386

113_dsc0668-copy-580x386

113_dsc0499-580x386

113_dsc07742-580x386

(Via: Collater.al)